pane-6_edited_edited.png
HISTORY
22491599_10155837507849626_2935568980033
22406260_10155837506959626_19593006195991742_n_edited.png
premio-3.png
pane-4_edited.png

Andrea Meroni e Francesco Zamboni sono due artisti nati nelle periferie milanesi nei primi anni '80, attivi come coppia comica dal 2005.

Si sono formati e conosciuti presso la Scuola di Arti Circensi e Teatrali di Milano nella quale sono entrati tra il 2003 e il 2004, studiando giocoleria, acrobatica, mimo, recitazione, ma soprattutto clownerie approfondendo il clown teatrale e il cosiddetto nuovo clown, declinato in varie specialità (sociale, urbano, circense, teatrale).
Negli anni approfondiscono il lavoro con laboratori intensivi con artisti internazionali, quali:
 

Carlo Colombaioni (ITA), Jango Edwards (USA), Leo Bassi (SPA), Patch Adams (USA), Pierre Byland (CH), Alejandro Jodorowsky (Cile), Johnny Melville (UK), Les Arroses (FR), Super Mambo (Kenya), Cirq'ulation Local (BE), Cirque Ilya (FRA) Chris Lynam (UK), Avner the Eccentric (USA), Fraser Hoper (NZ), Enrico Bonavera (ITA), Jacob Olisen (SVE), Joan Estrader (SPA).

 

Per circa dieci anni hanno partecipato attivamente alla ricerca artistica della Scuola, collaborando con l'associazione per la realizzazione delle prime dieci edizioni del Milano Clown Festival, come insegnanti della Scuola (2008-2014), ma soprattutto come artisti in diverse produzioni, in particolare Circo Oblak, il vero primo successo come duo, presentato in tutta Italia, Croazia e Francia.

 

Nel 2014 intraprendono una nuova strada con 2 nuovi spettacoli come solisti: “Boy's Clown” e “Sgrlab e la Pulce Proiettile” e fondano con altri artisti e amici il Collettivo Clown.

La prima produzione indipendente come duo è: Clown Spaventati Panettieri.
Nel 2016 Andrea e Francesco si sono occupati della direzione artistica di due Clown Festival, il Festival del Giullare a Milano e il SuperClown Festival a Modena.
Dal 2018 sono soci di Manicomics Teatro, compagnia ministeriale sostenuta dal MiBAC.

 

Prima e in contemporanea al percorso di formazione sul clown, Andrea si è laureto in filosofia teoretica a pieni voti con una tesi triennale sull'empatia in Edith Stein e una specialistica intitolata “Il Clown e il Potere” ed ha lavorato come educatore in comunità di ragazzi stranieri, Francesco si è formato come batterista con Mario Zimei, attività che ha portato avanti professionalmente dal 2002 al 2008 principalmente con Vulcanica percussionisti. Attualmente studia arte del processo, unendo clown e counseling.
IL COLLETTIVO CLOWN

Artisti uniti per portare il clown oltre lo stereotipo, lo spettacolo oltre la finzione, alla ricerca di un incontro autentico, verso una cultura della gioia.

 

 

Il Collettivo Clown (collettivoclown.com) nasce nel 2014 dal desiderio di 7 artisti con percorsi differenti, uniti da una forte affinità poetica. Il Collettivo è attivo nella formazione, organizzazione eventi e produzione di spettacoli che viaggiano in Italia e all'estero, in festival di teatro di strada, di circo contemporaneo e nei circuiti teatrali. È impegnato a Milano anche in ambito sociale ed educativo. È in prima linea per lo sviluppo del progetto Artepassante.

Nel 2020 si impegna anche in ambito sociale ed educativo costituendosi associazione di promozione sociale.

E’ un collettivo artistico, ma anche una tribù, una comunità che sperimenta modelli di governance dinamici, ricercando le chiavi che permettano a ognuno di essere libero di esprimersi, autonomo e in armonia con gli altri.

408247_410391645688659_1437403745_n.jpg
954741_542949875766168_1908709917_n.jpg